Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca è una delle località balneari più suggestive del Salento, grazie anche al silenzio delle grotte carsiche e al verde delle pinete che si alterna al bianco delle case. Splendide sono le ville dai nomi esotici che costellano la costa e che portano i segni dell’incrocio delle culture mediterranee molto sviluppate in questa zona.

Santa Maria di Leuca, Puglia.

Il Santuario di Santa Maria di Leuca, o De Finibus Terrae, è il maggiore centro spirituale di tutto il Salento: edificato probabilmente su un antico tempio dedicato alla dea Minerva, sono evidenti le tracce di un passaggio dal culto pagano al cristianesimo. Secondo la leggenda popolare la visita al santuario è il primo passo per poter accedere al Paradiso. Inoltre una croce in pietra, antistante il santuario, e l’alta colonna con il suo capitello corinzio rievocano il pellegrinaggio giubilare del 1900 ed il passaggio di San Pietro.

La chiesa di Cristo Re, situata al centro della marina, risale alla fine dell’800. Mentre sul lungomare si possono ammirare numerose ville di stili diversi: moresco, pompeiano, gotico e liberty. Meritano sicuramente le escursioni alle varie grotte marine della zona, tra cui la Grotta del Diavolo e quella detta Porcinara, affascinanti per le grandi porte, le iscrizioni greche e latine e le profondità raggiunte. Il 15 agosto la marina di Leuca si anima con la festa patronale della Madonna di S.M. di Leuca.